Voce alla birra

VOCE ALLA BIRRA. Czech Light Lager: la leggerezza della Repubblica Ceca

Una tipologia dalla storia relativamente recente: si affaccia sul mercato nel 1.800

Care amiche e cari amici de La Voce, come preannunciato la scorsa settimana, abbiamo lasciato la Germania per recarci in quella che è considerata la patria delle Pils: la Repubblica Ceca. Vorrò cominciare questa “vacanza cultural-birraria” con voi, partendo da una birra leggera, giusto per cominciare ad abituarci a questi nuovi profumi e sapori: La Czech Light Lager.

La Czech Light Lager è una tipologia dalla storia relativamente recente: si affaccia infatti sul mercato nel 1.800. Alcolicamente leggerissima, è connotata nei profumi dal malto, dalle spezie e dai fiori; nel gusto, una miscellanea di morbidezza e amarezza ben conciliate dal luppolo. Andiamo a conoscerla meglio in tutte le sue caratteristiche.

CZECH LIGHT LAGER

Fermentazione: bassa
Classificazione legale: light
Classificazione commerciale: Main Stream
Storia: 19° Secolo – Una versione più leggera della storica Pilsner Urquel.
Ingredienti: acqua di Plzen (molto dolce). Malto chiaro della Moravia. Luppolo Saaz. Lievito bassa.
Note: decorazione e maturazione lunga.
Aspetto: da oro chiaro a oro intenso. Schiuma abbondante, aderente e persistente.
Area olfattiva prevalente: dal maltato allo speziato con bouquet floreale.
Area gustativa prevalente: combinazione di morbido e amarezza arrotondata dal sapore piccante del luppolo di Saaz. Finale pulito e senza esteri.
Grado alcolico: da 3 a 4
Temperatura di servizio: da 5 a 7° C

Abbiamo così intrapreso il viaggio nelle tipologie ceche. Ci tratterremo in questa terra per qualche settimana poiché molte sono le birre da degustare e la prossima proposta sono certo che non vi deluderà.

A presto e… salute!

Beer Story Tell

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × tre =

Close