Voce alla birra

VOCE ALLA BIRRA. Tipologie birrarie: la Dark Mild inglese

Prende il nome (mild, ovvero mite) dal gusto e dal colore

Care amiche e cari amici de La Voce, proseguiamo il nostro viaggio birrario in Gran Bretagna. La scorsa settimana abbiamo conosciuto il mondo delle Bitter; questa settimana andremo a scoprire le caratteristiche di una birra tutta britannica e più precisamente, inglese e gallese: la Dark Mild. Si tratta di una specialità che per le sue caratteristiche non potrà non destare curiosità in chi è sempre alla ricerca di sapori e profumi nuovi.

Ve la presento con il consueto e scorrevole stile della scheda che ne riassume le peculiarità: tipo di fermentazione, classificazione legale, commerciale, un po’ della sua storia, gli ingredienti che vanno a comporla, le sue note ed il suo aspetto, come si presenta all’olfatto ed al gusto.

DARK MILD

Fermentazione: alta
Classificazione legale: normale
Classificazione commerciale: specialità
Storia: fine Ottocento – Prende il nome (mild, ovvero mite) dal gusto e dal colore cioè senza luppolo rispetto alle altre chiare e meno scura rispetto alle Porter.
Ingredienti: Acqua; mix di malti: chiaro e cristall, scuri; in alcuni casi, anche zucchero. Luppolo inglese.
Note: le Mild Ale sono birre poco alcoliche, di solito prodotte per essere spillate direttamente dalle botti per feste ed eventi ludici stagionali.
Aspetto: scuro ‘tonaca di frate’. Poca schiuma.
Area olfattiva prevalente: varie sensazioni di malto torrefatto, nocciola e cioccolato. Leggero fruttato, assente il luppolo.
Area gustativa prevalente: dolce, caffè, liquirizia, nocciola e cioccolato. Leggero fruttato uva passa; amarognolo appena percettibile. Finale leggermente tostato ed asciutto.
Grado alcolico: da 3,5 a 4,5
Temperatura di servizio: 8-15° C

Come credo immaginavate, la Gran Bretagna offre non molto, ma moltissimo come birre e noi, da estimatori di questo nettare, non possiamo lasciare questa isola senza prima esserci fatti una cultura di tutto ciò che viene prodotto qui. Continuate a seguirmi e vi prometto per la prossima settimana, altre piacevoli sorprese che non vi deluderanno di certo.

A presto e… Salute!

Beer Story Tell

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 2 =

Close