Cucina

Pollo alla greca

Un’insalata dal sapore davvero speciale

Con la bella stagione estiva, l’idea di un’insalata di pollo stuzzica parecchio. Tuttavia, si sente spesso la necessità di provare sapori nuovi partendo da un’idea di base. Può essere il caso di un piatto che vorrei proporvi oggi: il pollo alla greca.

Tutt’altro che difficile da preparare, per quattro persone vi servirà mezz’ora del vostro tempo e la cucina accessoriata di 600 grammi di petto di pollo, due pomodori, due lime, una fetta di feta e due cucchiai di olive nere snocciolate. Inoltre, origano, vino bianco, olio extravergine d’oliva e sale per quanto potranno bastare.

Innanzitutto, prendete i vostri petti di pollo e tagliateli per ottenere dei dadini che metterete a marinare nel lime per almeno un quarto d’ora. Grazie a questo, il vostro pollo diventerà morbidissimo.

Successivamente, i dadini di pollo dovranno essere rosolati a fiamma vivace: durante questa operazione, andrete a sfumarli con il vino. Quindi, abbasserete la fiamma ed ultimerete la loro cottura. Correggete di sale e lasciate che si intiepidiscano.

In una ciotola, deponete i dadini di pollo ai quali aggiungerete la feta, i pomodori che dovranno essere tagliati a pezzetti, le olive e l’origano. Un pizzico di sale, un po’ d’olio ed il succo di lime concluderanno il condimento. Se piace l’idea, potrete aggiungere anche dell’insalata, cetrioli, cipolle rosse tagliate a fette e del basilico fresco. Il vostro pollo alla greca acquisterà maggior prelibatezza.

Per quanto riguarda il vino da abbinare al pollo alla greca, vi suggerisco un Sauvignon piuttosto che un Trentodoc Metodo Classico Brut.

La birra ideale invece, dovrà essere una leggera ed estiva Blanche.

Alla prossima ricetta!

Chef Antony

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − tredici =

Vedi Anche

Close
Close