Mondo

Alfie: la Corte di Strasburgo dice No ai genitori: avviato lo stacco delle macchine

Per i togati dei Diritti Umani, il bambino può morire

Strasburgo, 23 aprile – I giudici della Corte europea dei Diritti Umani hanno respinto il ricorso presentato dai genitori di Alfie Evans, il bambino inglese affetto da una grave patologia neurodegenerativa. Nell’istanza si chiedeva ai giudici l’adozione di misure per poterlo far vivere.

A seguito del No di Strasburgo, alle 14 di oggi sono state avviate le procedure per staccare Alfie dalle macchine che lo tengono in vita. Su espressa richiesta del padre del bambino, all’ospedale Alder Hei è presente la presidente del Bambino Gesù, Mariella Enoc.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × uno =

Close