Politica

Lombardia. Aler, De Chirico (FI): “Bene investimento di 18 milioni”

Il Consigliere azzurro: "Rivedere il protocollo contro l'abusivismo"

Milano, 23 aprile – “Fa piacere apprendere che la giunta regionale guidata da Fontana abbia individuato 18 milioni di euro per la riqualificazione di 1.200 alloggi di edilizia popolare sfitti, di cui ben 700 a Milano”: lo ha affermato Alessandro De Chirico, Vicecapogruppo di Foza Italia a Palazzo Marino.

“Il presidente Fontana lo aveva promesso in campagna elettorale – ha proseguito De Chirico – e con questa delibera si attua una delle maggiori richieste provenienti dalla periferia. Bisogna ridare dignità a chi vive in certi quartieri di Milano – come San Siro, Mazzini, Corvetto, Gratosoglio, Quarto Oggiaro, Barona, Giambellino, etc – e togliere dalle mani del racket delle case occupate 700 alloggi fa ben sperare. Un buon inizio, anche se siamo consapevoli che sia un processo molto lungo. Per la soluzione serve la collaborazione di tutte le Istituzioni.”

“Serve un finanziamento monstre del governo per riqualificare i quartieri popolari. Serve anche un cambio di passo di dura repressione contro gli occupanti abusivi. Giovedì prossimo in Consiglio comunale discuteremo una mia mozione per chiedere che venga rivisto il piano sgomberi degli alloggi ERP. Sono 4.300 le occupazioni consolidate in tutta a Milano con 12 sgomberi al mese quanti anni ci vorranno per ripristinare la legalità?”, ha concluso il Consigliere azzurro.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + tre =

Close