Cronaca

MILANO VIOLENTA. Due omicidi ed un accoltellamento la scorsa notte

In tre distinti episodi, due stranieri assassinati ed una studentessa ferita

Milano, 27 aprile – E’ stata una notte di sangue per Milano, quella appena trascorsa. In tre differenti episodi sono state assassinate due persone ed una studentessa è stata gravemente ferita a coltellate.

Alle 21,30, la Polizia di Stato è intervenuta in Via Padova dove, di fronte ad un bar al civico 179, un cittadino romeno di 43 anni con precedenti penali, è stato aggredito e violentemente colpito al volto da un altro straniero datosi alla fuga. Trasportato al San Raffaele, il romeno è morto intorno alla 1,30 a seguito di un’emorragia cerebrale.

Alle 2,15, in Via Settembrini 47, zona Stazione Centrale, un bengalese di 23 anni è stato assassinato con una coltellata che lo ha raggiunto al torace. L’omicidio è maturato nel corso di una rapina. Il bengalese è stato immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale di Niguarda dove però è giunto cadavere. Sul caso, indagano i Carabineri.

Alle 3,40, in Via Gaffurio, zona Stazione Centrale, una studentessa di inglese di 21 anni è stata ferita con una coltellata all’addome. Anche in questo caso, l’aggressione durante un tentativo di rapina. La ragazza è stata trasportata alla clinica Città Studi dove le sue condizioni sono state giudicate meno gravi di quel che sembrassero in un primo momento. La giovane ha dichiarato ai Carabinieri di essere stata aggredita da due extracomunitari. Non si esclude un collegamento tra il caso del bengalese ucciso e quello della studentessa ferita: ad agire potrebbero essere state le stesse persone.

A questi tre fatti di sangue se ne aggiunge un altro verificatosi a Cinisello Balsamo dove, intorno alle 23,40, un senzatetto di 31 anni è stato gravemente ferito da due coltellate sferrategli per rapinarlo del portafogli. Pare che anche in questo caso, i responsabili siano extracomunitari: forse nordafricani. L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Niguarda e sottoposto ad intervento chirurgico. E’ in pericolo di vita. Sul caso indagano i Carabinieri di Sesto San Giovanni.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + 19 =

Close