Calcio Serie A

Questa sera, Inter-Juve. Tutto pronto per il Derby d’Italia

L'Inter si gioca l'area Champions, la Juventus lo scudetto

Tutto pronto per il big match noto come il ‘Derby d’Italia’. In uno stadio Meazza da record d’incassi e presenze, si sfideranno l’Inter di Luciano Spalletti e la Juventus di Massimiliano Allegri.

Entrambe hanno molto da perdere: in caso di sconfitta, l’Inter potrebbe compromettere la sua partecipazione alla prossima Champions League, mentre la Juve vedrebbe allontanarsi pericolosamente lo scudetto a vantaggio di un Napoli che comunque ha dimostrato di essere sempre “sul pezzo”.

Luciano Spalletti, in un’intervista rilasciata a Sportmediaset, ha fatto chiaramente capire che non farà sconti agli avversari: “Il pareggio non serve – ha affermato il mister nerazzurro -, saremo feroci”. Alla domanda se si sente preoccupato dalla pericolosità della Juventus che scenderà in campo con il bruciore della sconfitta di domenica scorsa con il Napoli, Spalletti ha risposto: “Lo dite a noi che non vinciamo da sette anni. I nostri tifosi sono a punteggio pieno”.

Sul versante opposto, Massimiliano Allegri pare tranquillo pur nella sua determinazione. A chi gli parla di liti negli spogliatoi e contestazioni, replica telegrafico: “Tutto falso” e respinge al mittente le parole che identificano questo momento, come il più difficile da quando allena la Juve: “Non è il momento più difficile da quando sono qui, all’inizio era peggio. Ora dobbiamo pensare a giocare e a vincere: non siamo diventati dei brocchi”. E sullo scudetto: “Non si decide a San Siro, ma il 20 maggio”.

Insomma, ci si attende una gara piena di emozioni sino all’ultimo secondo prima del triplice fischio. Vinca chi merita!

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 8 =

Close