Politica

Milano, periferie. De Chirico (FI): “Domani all’UESM per salvare un’importante realtà”

Il Consigliere azzurro invita consiglieri, assessori e Sindaco alla Casa dei Giochi

Milano, 30 aprile – Il Vice-capogruppo di Forza Italia a Palazzo Marino, Alessandro De Chirico, scende in campo per salvare la ‘Casa dei Giochi’, nota ludoteca di Milano.

“Sono passati circa nove mesi da quando mi scrissero alcune mamme preoccupate per il destino della Casa dei Giochi di via Sant’Uguzzone. La bella ludoteca – anche se è molto riduttivo definirla così – è una realtà eccezionale non solo per il quartiere, ma anche per tutta Milano. Infatti non esiste un luogo come l’Università Europea degli Sport della Mente addirittura in tutto il Nord Italia”, afferma De Chirico che aggiunge: “Dopo aver organizzato un sopralluogo con la Commissione consiliare Periferie, nonostante il plauso di tutte le forze politiche di maggioranza e di opposizione, sono passati circa sei mesi e tutto è ancora fermo. La raccolta firme promossa da un gruppo di tesserati dell’UESM sta avendo un grande riscontro tra la popolazione. Sono certo che con gli assessori Guaineri e Tasca – prosegue De Chirico – riusciremo a trovare una soluzione”.

“Approfittando della giornata di riposo del Primo maggio, ho invitato i miei colleghi di Consiglio comunale, gli assessori coinvolti e il sindaco Sala a venire domani pomeriggio per giocare insieme e per dare un seguito agli attestati di stima”.

“Tra pochi mesi – ricorda – scadrà la concessione di utilizzo dell’edificio ed è importante trovare in fretta una soluzione. La Casa dei Giochi è un luogo che non deve scomparire per l’importanza sociale e aggregativa in un quartiere come Villa San Giovanni. Dove mancano strutture sarebbe un paradosso scrivere le parole GAME OVER su un’eccellenza del genere”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + 8 =

Close