Cronaca

Belluno. Altri due italiani morti sulle Alpi

Erano due giovani sci-alpinisti del Soccorso Alpino Dolomiti Bellunesi

Belluno, 1 maggio – Si allunga tragicamente l’elenco dei morti in montagna di questi due giorni. A perdere la vita, due giovani sci-alpinisti del Soccorso Alpino Dolomiti Bellunesi.

Si tratta di Enrico Frescura, 30 anni ed Alessandro Marengon di 28. Si trovavano sull’Antelao, nelle Alpi bellunesi. Erano impegnati sulla parte conclusiva del Canale Oppel, quando sono scivolati per diverse centinaia di metri. L’allarme è stato dato da tre alpinisti che stavano risalendo il canale.

Per recuperare i corpi senza vita dei due sci-alpinisti è stato necessario impiegare il verricello. Le salme sono state trasportate a Pieve di Cadore.

Parole di cordoglio sono state espresse in una Nota dal Soccorso Alpino Bellunese.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + due =

Close