Mondo

Primo Maggio a Parigi: violenti scontri tra antagonisti e Polizia

Devastati e saccheggiati un fast-food ed un'autoscuola

Parigi, 1 maggio – La festa dei lavoratori a Parigi è stata connotata da violenti scontri tra estremisti di sinistra, anarchici e Polizia.

Secondo quanto riferito dalla Prefettura, si trattava di 1.200 persone che hanno bersagliato le Forze dell’Ordine con un fitto lancio di oggetti, ricevendo come risposta, gas lacrimogeni e getti d’acqua sparati da un cannone. 200 black bloc sono stati fermati. Stando a quanto riferito dal quotidiano ‘Le Parisien’, gli antagonisti hanno assaltato un’autoscuola ed un fast -food, devastandoli e saccheggiandoli.

Il Ministro dell’Interno francese, Gèrard Collomb ha espresso parole di dura condanna: per le “violenze e gli atti degradanti”, assicurando che  “è stato messo in atto tutto il necessario per far smettere questi gravi disordini ed arrestare i responsabili di questi atti inqualificabili”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 11 =

Close