Champions League

Champions League. Il sogno del Bayern si infrange contro il pari con il Real

Per gli spagnoli è la terza finale consecutiva

Madrid, 2 maggio – La Champions League, per il Bayern Monaco si è conclusa ieri sera con il risultato di 2-2 che manda il Real Madrid in finale, la terza consecutiva.

Le marcature le apre la squadra ospite con Kimmich, spietato al 3° minuto con un Navas che qualche colpa ce l’ha. Neanche il tempo di godersi il vantaggio ed all’11°, Benzema fa capire chi comanda e nel caso non fosse chiaro, lo ripete al 46°, complice uno svarione di Ulreich. Al 63°, James prova a far risorgere i tedeschi ma tutto questo non è sufficiente.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − 14 =

Close