Cronaca

Roma, trovato morto in casa ai Parioli. Sul corpo, una scritta: “Mi vendicherò”

Indagata la fidanzata che gli avrebbe somministrato un'overdose di metadone

Roma, 2 maggio – Inquietante vicenda a Roma dove stamattina, verso mezzogiorno, in un appartamento in Viale di Villa Grazioli, al quartiere Parioli, è stato trovato il corpo senza vita di un giovane di 22 anni. Sul cadavere, una scritta fatta con il rossetto: “Mi hai lasciata sola, mi vendicherò”. A trovare il cadavere del ragazzo che si trovava a letto nella sua camera, i genitori che non riuscivano a contattarlo.

Immediatamente i sospetti si sono concentrati sulla fidanzata che al momento del ritrovamento del cadavere non era in casa: forse allontanatasi alle prime luci dell’alba. Una volta rintracciata, è stata ascoltata dagli inquirenti. In base a quanto ricostruito sin’ora, i due ragazzi avevano trascorso la serata insieme e sempre insieme erano rientrati a casa. Gli investigatori ritengono che sia stata lei ad uccidere il giovane con un’overdose di metadone e per questo è indagata per omicidio colposo. Entrambi avevano problemi di tossicodipendenza.

Il PM, Mario Dovinola ha disposto l’autopsia sul corpo del giovane, oltre agli esami tossicologici.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − nove =

Close