Mondo

Due skipper italiani spariscono nell’Atlantico in acque portoghesi

Aldo Revello e Antonio Voinea sono scomparsi da 48 ore. Al momento, vane le ricerche

Milano, 4 maggio – Da quasi 48 ore risultano dispersi nell’Atlantico, tra l’isola di Ponta Delgada e le coste del Portogallo, i due navigatori italiani Aldo Revello e Antonio Voinea. I navigatori stavano rientrando nel Mediterraneo dai Caraibi, a bordo dell’imbarcazione a vela “Bright”, Beneteau Oceanis Clipper 473.

Dopo la prima parte della traversata senza alcun problema ed una breve sosta alle Azzorre, i due navigatori sono ripartiti verso Gibilterra nella giornata di sabato 28 aprile. Le condizioni meteo erano buone e la traversata tranquilla; il diario di bordo inviato come di consueto via telefono satellitare, il 1 maggio riportava testualmente: “Che giornate meravigliose. il Bright corre sereno senza sforzo oggi al gran lasco e macina miglia buone…l ‘oceano è uno spettacolo infinito in infinito movimento. Ci corriamo sopra con tutto. Barca cuore sguardo e parola…”. Nulla insomma che lasciasse presagire quanto poi accaduto.

Il 2 maggio, alle ore 13.48, le centrali operative hanno ricevuto allarme dal trasmettitore di soccorso del Bright. In quel momento, le coordinate risultavano essere 37 34 N, 18 04 W. Da allora, ogni successivo tentativo di contatto satellitare è stato vano.

La macchina dei soccorsi si è messa subito in moto: la Guardia Costiera portoghese ha inviato sulla zona, navi ed aerei da ricognizione, senza però trovare traccia dell’imbarcazione e dei due skipper.

Sia Revello che Voinea sono esperti uomini di mare e quindi, si tende ad escludere un’azione avventata da parte loro.

Una portavoce del gruppo di amici dei due navigatori scomparsi ha dichiarato: “La famiglia, così come gli amici di Aldo e Antonio vogliono sensibilizzare i media in modo che le ricerche siano condotte nella maniera più efficace possibile e non si arrestino prematuramente, perché sono certi che i due marinai siano lì da qualche parte e abbiano bisogno di tutti noi”.

GLI AGGIORNAMENTI

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − nove =

Close