Mondo

Skipper dispersi. Pressing della Farnesina sul Portogallo: “Riprendere le ricerche”

L'appello di Rosa Cilano, moglie di Aldo Revello ha prodotto effetti

Roma, 6 maggio – L’accorato appello di Rosa Cilano, moglie di Aldo Revello, uno dei due skipper scomparsi nell’Atlantico, in acque territoriali portoghesi, ha prodotto il suo effetto.

Dopo che ieri pomeriggio, le Autorità portoghesi avevano deciso di sospendere le ricerche dei due velisti dispersi, Rosa Cilano aveva lanciato un video-appello in esclusiva dalle pagine del nostro quotidiano, rivolto al Portogallo, per far sì che la Marina riprendesse a cercare il marito ed il suo compagno di viaggio, Antonio Voinea.

E’ di oggi la notizia ufficiale che il nostro Ministero degli Affari Esteri, “attraverso l’Ambasciata d’Italia a Lisbona, sta compiendo ulteriori passi sulle Autorità portoghesi affinché possano riprendere le ricerche dell’imbarcazione a vela con a bordo i due italiani”.

LA VICENDA

LA DECISIONE DEL PORTOGALLO E L’APPELLO DI ROSA CILANI

La Voce

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + 12 =

Close