Cronaca

Roma. Autobus di linea prende fuoco ed esplode. Una donna lievemente ferita

Un corto circuito all'origine del rogo. Il video dell'esplosione

Roma, 8 maggio – Un autobus dell’ATAC è andato a fuoco stamattina, in Via del Tritone, a pochi metri da Palazzo Chigi. A generare il rogo, un corto circuito all’impianto elettrico. L’allarme è stato dato da un ex militare dell’Arma che ha visto del fumo fuoriuscire dalla parte posteriore del mezzo ed ha avvertito l’autista. I passeggeri, in quel momento numerosi, sono stati fatti scendere subito dal mezzo e nessuno di loro è rimasto ferito: solo una commessa della vicina Rinascente ha riportato lievi ustioni ad un braccio. Prima che il rogo divorasse l’autobus, si è verificata un’esplosione. Le prime fasi sono documentate nel video pubblicato in questo servizio. L’autista ha tentato di spegnere le fiamme con l’estintore di bordo. La facciata dell’edificio prospiciente è rimasta completamente annerita dal fumo.

La zona interessata dall’incidente è stata chiusa al traffico di veicoli e pedoni per poter agevolare le operazioni di spegnimento delle fiamme e pulizia della carreggiata invasa dal gasolio uscito dal serbatoio dell’autobus.

ATAC ha aperto un’indagine interna per stabilire eventuali responsabilità e spiegando di aver “negli ultimi mesi intensificato le azioni preventive per minimizzare i rischi di incendio per la flotta che purtroppo ha un’età media molto avanzata. Le azioni messe in campo – prosegue ATAC – hanno consentito di abbattere i casi di incendio sulle vetture di circa il 25% nel primo quadrimestre 2018 rispetto allo stesso periodo del 2017”.

Un’inchiesta è stata aperta anche dalla Procura di Roma con l’ipotesi di reato di delitto colposo di danno in tema di incolumità pubblica.

Dall’inizio dell’anno, è l’ottavo mezzo ATAC interessati in maniera più o meno grave da incendi. Lo scorso anno, il bilancio si è chiuso a 22.

Antonio Marino

 

Foto: Ansa

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × quattro =

Close