Cronaca

Peppino Impastato a 40 anni dall’omicidio

Il giornalista venne ucciso dalla mafia per le sue continue denunce

Palermo, 9 maggio – Ricorre oggi il quarantesimo anniversario dell’omicidio di Peppino Impastato, il giornalista siciliano ucciso dalla mafia.

Impastato, ritenuto scomodo dalla criminalità organizzata siciliana per le sue continue denunce, venne assassinato nella notte tra l’8 ed il 9 maggio del 1978, sui binari ferroviari di Cinisi, in provincia di Palermo. La mafia, organizzò l’omicidio facendo in modo che Impastato passasse come un terrorista rimasto ucciso mentre stava preparando un attentato dinamitardo. Il corpo di Impastato infatti, venne ritrovato dilaniato dal tritolo.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − sei =

Close