Mondo

Torna l’Ebola in Congo: già 17 morti

L'OMS si muove ed invia equipe mediche

“Il nostro Paese sta affrontando un nuova epidemia di Ebola, che costituisce un’emergenza sanitaria pubblica di portata internazionale”. Con queste parole, il Ministero della Salute della Repubblica Democratica del Congo ha reso noto alla comunità internazionale che la Nazione sta facendo i conti per la nona volta con la terribile malattia. Al momento si contano almeno 17 morti.

I primi casi si sono manifestati ad Ikoko Impenge, un villaggio nei pressi di Bikoro, a Nord-Ovest del Paese. I sanitari che operano in quella zona hanno riscontrato su 21 persone, febbre emorragica che ha causato il decesso di 17 di loro.

Già sabato scorso, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha inviato equipe mediche nella zona che hanno analizzato cinque campioni: due di questi hanno dato conferma della presenza del ceppo Zaire.

Peter Salama, Vicedirettore dell’OMS ha dichiarato: “La priorità ora è arrivare a Bikoro per lavorare con il Governo della DRC e gli altri partner in maniera coordinata sarà vitale per contenere questa malattia mortale”. L’impegno dell’OMS proseguirà con l’invio di altri specialisti: epidemiologi, medici ed esperti di logistica. Inoltre, una squadra che supporterà le vaccinazioni, qualora si dovesse decidere di somministrare il vaccino che ricordiamo, è ancora in fase sperimentale. Della situazione in essere nel Congo, sono stati informati anche i Paesi di confine nei quali è scattata l’allerta.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − quattro =

Close