Mondo

Accordo sul nucleare. Germania contro Stati Uniti: “Pronti allo scontro”

Tensione tra i due Paesi dopo la decisione di Trump

Altissima tensione tra Germania e Stati Uniti, a seguito della decisione assunta dal presidente americano, Donald Trump di uscire dall’accordo sul nucleare.

Il Ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas, in un intervista rilasciata ieri al settimanale ‘Spiegel’ afferma che le relazioni tra i due Paesi hanno “già subito dei danni da tempo”. La Germania, pur auspicando la possibilità di un dialogo, è comunque “pronta a uno scontro”. Maas ritiene che quanto deciso da Trump sull’Iran sia “un errore che avrà conseguenze gravi nel lungo periodo. Dobbiamo purtroppo prendere atto che da parte degli Usa non c’è disponibilità a prendere sul serio gli argomenti degli alleati”.

Maas ha sottolineato che i rapporti tra Germania e Stati Uniti sono ormai talmente compromessi, che questo ulteriore inasprimento delle relazioni, “non è stato percepito per la prima volta con la vicenda iraniana”.

Le parole di Maas fanno eco a quelle pronunciate dalla Cancelliera tedesca, Angela Merkel che ieri mattina, aveva definito l’azione di Trump “un atto deplorevole e motivo di grande preoccupazione”, aggiungendo: “Non è nemmeno giusto che un accordo su cui si è convenuto, sul quale si è votato al Consiglio di Sicurezza dell’ONU e si è raggiunta l’unanimità, poi si possa abbandonare in maniera unilaterale. Ciò ferisce la fiducia nell’ordine mondiale”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + diciannove =

Close