Mondo

Corea del Nord. A rischio il vertice tra Kim e Trump

Pyongyang: "Non rinunceremo mai al nucleare in cambio di aiuti economici americani"

Il vertice tra il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un ed il presidente degli Stati Uniti, Donald Trum, previsto per il prossimo 12 giugno a Singapore, è a rischio.

Il governo nordcoreano ha fatto un repentino cambio di atteggiamento ed ha affermato che il Paese “non rinuncerà mai al nucleare in cambio di aiuti economici e interscambio con gli Usa”, aggiungendo che  “il modello di denuclearizzazione stile Libia è inaccettabile”. Ciò che non piace a Pyongyang è il doversi adeguare ad un concetto di unilateralità.

A rimarcare le posizioni della Corea del Nord, è intervenuto il il vice ministro degli Esteri Kim Kye-gwan, il quale ha affermato che il Paese è disinteressato a colloqui “che ci spingono in un angolo e ci costringono a rinunciare all’arsenale atomico. Sarebbe inevitabile riconsiderare come rispondere al prossimo summit con gli Usa”.

Kim ha invitato gli USA ad agevolare colloqui che si basino sulla sincerità e di non porre la Corea del Nord al pari della Libia in fatto di nucleare. Il leader nordcoreano ha infatti ricordato che se la Libia, sul nucleare era ancora in fasi preliminari, la Corea ha già a disposizione un corposo arsenale.

Kim ha voluto comunque rimarcare il fatto che vorrebbe la penisola senza nucleare a scopi bellici, ma ha parimenti affermato che gli Stati Uniti devono dare garanzia di sicurezza, cessando gli atteggiamenti di minacce aggravati dall’impiego di armamenti nucleari.

In conclusione, Kim ha sottolineato: “E’ stato detto che gli Usa daranno compensazioni economiche e benefici se abbandoniamo il nostro nucleare. Ma non abbiamo mai cercato sviluppo economico puntando sugli Usa con un accordo del genere”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − uno =

Close