Politica

Berlusconi sul prossimo governo: “Che duri per fare qualcosa di buono. Diversamente, al voto”

Il leader di Forza Italia conferma che gli Azzurri non voteranno la fiducia ma solo provvedimenti utitli

Il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi ha espresso il proprio pensiero sul prossimo eventuale governo a guida Lega-M5s.

Berlusconi ritiene sia “difficile fare previsioni: mi auguro che duri se potrà fare qualcosa di buono per il Paese; in caso contrario meglio ridare la parola agli italiani al più presto”.  “In ogni caso – ha proseguito Berlusconi – sul nostro ruolo non ci sono dubbi: ne resteremo fuori e non lo sosterremo, se non su eventuali singoli punti che riterremo utili per il bene degli italiani”.

Parlando del reddito di cittadinanza, uno dei punti cardine del programma di governo, Berlusconi ha espresso dubbi e criticità. “Non è solo una proposta priva di coperture – ha affermato l’ex premier -, è una proposta radicalmente sbagliata perché deresponsabilizza i cittadini. Compito dello Stato è orientare le persone che sono ai margini del processo produttivo a tornare a farne parte, non mantenerle in una condizione di mera sopravvivenza assistita”.

Berlusconi ha toccato anche il nodo della legge Fornero: “Abbiamo detto anche noi che va modificata, ed è possibile farlo senza incidere pesantemente sui conti pubblici”, ha detto il leader di Forza Italia, aggiungendo: “Si tratta di capire se il futuro governo – posto che nasca – vorrà limitarsi agli aggiustamenti necessari e doverosi per eliminare le iniquità, o vorrà rimettere in discussione il concetto dell’aumento generale dell’eta’ pensionabile. In questa seconda ipotesi – visto l’aumento dell’aspettativa di vita e la crisi della natalità – vedo davvero seri pericoli per la sostenibilità del sistema”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − uno =

Close