Economia

Costruzioni: a marzo calano sia i costi che le produzioni

Nella media del primo trimestre di quest’anno calo dell’1,0% rispetto al trimestre precedente

A marzo 2018 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni diminuisca dell’1,2% rispetto al mese precedente. Nello stesso mese la stima degli indici di costo del settore fa registrare una variazione congiunturale nulla per il fabbricato residenziale e una diminuzione dello 0,2% sia per il tronco stradale con tratto in galleria sia per quello senza tratto in galleria.

Nella media del primo trimestre di quest’anno, l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni cala dell’1,0% rispetto al trimestre precedente.

Su base annua, a marzo 2018 si registra una flessione del 4,7% per l’indice della produzione nelle costruzioni corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 22 contro i 23 di marzo 2017), mentre si osserva una contrazione dell’8,0% per l’indice grezzo.

Sempre su base annua, gli indici del costo di costruzione aumentano dello 0,8% per il fabbricato residenziale e per il tronco stradale con tratto in galleria e dell’1,2% per quello senza tratto in galleria.

La Voce

Fonte: ISTAT

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto − 5 =

Close