Politica

Milano, emergenza rom. De Chirico (FI): “Un quartiere in ostaggio”

Il Vicecapogruppo azzurro a Palazzo Marino: "Programmare sgomberi"

Milano, 24 maggio – “Questa mattina sono stato avvisato da alcuni cittadini residenti in via Zamagna, nel “Quadrilatero della paura” ALER a San Siro, perché un gruppo di zingari era salito sul tetto dello stabile. Da lì, oltre ai selfie di rito, hanno iniziato a lanciare sui passanti vari oggetti”. Lo denuncia Alessandro De Chirico, Vicecapogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale di Milano.

“La prepotenza di questi personaggi – prosegue De Chirico – sta superando ogni limite. Di giorno e di notte si sentono padroni del quartiere e agiscono impunemente. Per riportare la legalità a San Siro, come negli altri quartieri abbandonati dalle Istituzioni, serve rivedere il Protocollo d’intesa anti-abusivi. Tre o quattro sgomberi al mese non servono a nulla contro un’illegalità così diffusa e difficilmente controllabile. Bisogna controllare porta a porta i 900 alloggi occupati e verificare chi sono gli occupanti abusivi. Senza badare al buonismo di facciata o alla falsa inclusione, ma con fermezza e determinazione si deve far tornare ad essere San Siro il quartiere che era fino a sette anni fa”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + diciannove =

Close