Politica

Milano, emergenza rom. De Chirico (FI): “Un quartiere in ostaggio”

Il Vicecapogruppo azzurro a Palazzo Marino: "Programmare sgomberi"

Milano, 24 maggio – “Questa mattina sono stato avvisato da alcuni cittadini residenti in via Zamagna, nel “Quadrilatero della paura” ALER a San Siro, perché un gruppo di zingari era salito sul tetto dello stabile. Da lì, oltre ai selfie di rito, hanno iniziato a lanciare sui passanti vari oggetti”. Lo denuncia Alessandro De Chirico, Vicecapogruppo di Forza Italia al Consiglio comunale di Milano.

“La prepotenza di questi personaggi – prosegue De Chirico – sta superando ogni limite. Di giorno e di notte si sentono padroni del quartiere e agiscono impunemente. Per riportare la legalità a San Siro, come negli altri quartieri abbandonati dalle Istituzioni, serve rivedere il Protocollo d’intesa anti-abusivi. Tre o quattro sgomberi al mese non servono a nulla contro un’illegalità così diffusa e difficilmente controllabile. Bisogna controllare porta a porta i 900 alloggi occupati e verificare chi sono gli occupanti abusivi. Senza badare al buonismo di facciata o alla falsa inclusione, ma con fermezza e determinazione si deve far tornare ad essere San Siro il quartiere che era fino a sette anni fa”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + 1 =

Close