Politica

Minacce a Mattarella sul web

La Polizia Postale monitora i social e denuncerà tutti coloro i quali hanno commesso reati perseguibili d'uffcio

Roma, 28 maggio – La Polizia Postale ha avviato un monitoraggio dei social network e dei siti web, a seguito di comportamenti e dichiarazioni lesive alla figura istituzionale del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Va detto infatti che, da ieri sera, il Capo dello Stato è oggetto di numerosi insulti sui social, a seguito delle decisioni intraprese per la formazione del governo.

L’Autorità Giudiziaria procederà per tutti i reati che sono perseguibili d’ufficio.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + cinque =

Close