Sport

Zidane dice addio al Real Madrid

Il presidente Perez: "Decisione inattesa, oggi è un giorno triste"

Madrid, 31 maggio – Colpo di scena al Real Madrid: dopo due anni e mezzo e tre Champions League vinte, una dietro l’altra,  Zinedine Zidane ha deciso di chiudere la sua esperienza con i blancos.

Nel corso di una conferenza stampa convocata stamane, Zidane che era accompagnato dal presidente Florentino Perez, ha dichiarato: “Non sarò più l’allenatore, questo è il momento giusto per lasciare. Alla squadra serve un cambio”. Ed ha aggiunto:  “Sarò sempre grato al Madrid e ora non cercherò un’altra squadra”.

Dal canto suo, Perez non ha potuto fare a meno di esprimere il proprio rammarico per la decisione di ZIdane: “Oggi è un giorno triste per il Real Madrid. Accettiamo e rispettiamo la decisione di Zidane. Ieri, quando ho saputo la cosa, ho avuto un sussulto. Non ero preparato ad una notizia del genere. Per me non è un addio, ma un arrivederci a presto. Se ha bisogno di un po’ di riposo è giusto che se lo prenda”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × cinque =

Close