Mondo

Spagna, sfiduciato Rajoy: Pedro Sanchez è il nuovo presidente

Il leader socialista: "Si apre una pagina nuova nella storia del nostro Paese"

Madrid, 1 giugno – Con 180 voti favorevoli, espressi dai socialisti, Podemos, dai partiti catalani ERC e PDeCAT e dai nazionalisti baschi di PNV e BILDU, è stata approvata la mozione di sfiducia nei confronti dell’ormai ex presidente spagnolo conservatore, Mariano Rajoy. Nuovo leader iberico è ora, Pedro Sanchez.

Il neo presidente ha dichiarato che il governo spagnolo  “garantirà il rispetto degli impegni presi con l’Europa e la stabilità”, aggiungendo che adesso “si apre una pagina nuova nella storia del nostro Paese”. Sanchez ha sottolineato che il suo Esecutivo seguirà “il modello di quello di José Luis Zapatero”.

Lo sconfitto Rajoy ha commentato: “E’ stato un onore essere presidente del governo e aver lasciato una Spagna migliore”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − 3 =

Close