Politica

Elezioni comunali. Si vota solo oggi dalle 7 alle 23

Alle urne 7 milioni di italiani. Fanno discutere le parole di Di Maio

Roma, 10 giugno – Urne aperte da stamattina alle 7 e sino alle 23 per il rinnovo di 760 Consigli comunali e l’elezione dei sindaci. Si vota solo nella giornata di oggi. 20 delle città chiamate al voto sono capoluoghi di provincia. Questa tornata elettorale riguarda 7 milioni di italiani.

Anche in questa occasione non sono mancate le polemiche politiche. Ad innescarle, le dichiarazioni del Ministro del Lavoro e Vice premier, Luigi Di Maio che ieri, formulando i propri auguri ai candidati sindaci in quota Movimento Cinque Stelle, ha detto: “Stavolta avranno un governo nazionale dalla loro parte che li potrà aiutare” ed ha aggiunto: “Avere sindaci 5 Stelle nei singoli Comuni italiani significa avere sindaci che hanno dalla loro parte il governo nazionale e potranno parlare con i ministri per risolvere i problemi”.

Constatato il vespaio che le sue parole hanno sollevato, Di Maio ha rettificato il suo pensiero, dicendo che sarà “dalla parte di tutti i primi cittadini Italiani, al di là del colore politico”. Tuttavia, non ha mancato di aggiungere una nota polemica, affermando che questo non è stato fatto dai governi che si sono succeduti negli ultimi sette anni, distintisi per aver praticato tagli alle casse dei Comuni.

Anche l’altro Vice premier, il Ministro degli Interni, Matteo Salvini ha formulato su Twitter i suoi auguri ai candidati ed agli elettori. “Buon voto a tutti i cittadini che in oltre 700 Comuni hanno la fortuna di poter eleggere il proprio sindaco”. “Se poi arriveranno tanti voti per la Lega – ha aggiunto Salvini – sarà un bel segnale politico a chi fa cortei al grido di ‘Salvini assassino’, bruciando le nostre bandiere, e una risposta chiara a tutti gli intellettualoni, giornalistoni, chiacchieroni e rosiconi della sinistra, secondo i quali in sette giorni avremmo già dovuto rimediare ai quasi sette anni di governi del Pd”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 2 =

Close