Politica

Migranti, la nave Aquarius sarà accolta dalla Spagna

I sindaci di Barcellona e Valencia: "Non possiamo guardare dall'altra parte"

Madrid, 11 giugno – La nave di Medici Senza Frontiere, ‘Aquarius’ sarà accolta dalla Spagna e precisamente, attraccherà al porto di Valencia. Lo ha deciso il premier Pedro Sanchez, sentite le disponibilità dei sindaci di Barcellona e Valencia, Ada Colau e Joan Ribo, ad aprire i porti delle città da loro governate.

Il Ministro degli Interni italiano, Matteo Salvini ha commentato: “Alzare la voce, cosa che l’Italia non faceva da anni, paga” ed ha aggiunto:  “Abbiamo aperto un fronte di discussione a livello continentale, non si chiude oggi la partita ma è un primo importante segnale che l’Italia non può sostenere questo peso da sola”. “Il governo è rimasto sempre compatto, alla faccia di chi trovava spaccature tra Lega e M5s”.

Il Ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli ha così commentato: “Ringraziamo davvero la Spagna e il premier Pedro Sanchez che hanno deciso di accogliere la nave Aquarius. E’ il segno di un nuovo vento di solidarietà e condivisione che spira in Europa su questa emergenza. Ci siamo insediati da pochi giorni e già la musica sta cambiando”. “Porteremo in Europa il tema della cooperazione tra Stati nel Mediterraneo”, ha aggiunto Toninelli.

Parole di ringraziamento alla Spagna sono state espresse dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte: Avevamo chiesto un gesto di solidarietà da parte dell’Ue su questa emergenza. Non posso che ringraziare le autorità spagnole per aver raccolto l’invito”, sottolineando che i passi di Madrid vanno “nella direzione che chiedevamo”. “Non mi interessano le polemiche – ha poi spiegato -, occorre porre con forza la modifica del regolamento di Dublino in modo che si possano trovare soluzioni più giuste”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − 6 =

Close