Salute

Donatori di sangue: il numero cala ancora nel 2017

Mai così basso dal 2009

Roma, 12 giugno – Nel 2017 è stato registrato un ulteriore calo nel numero di donatori di sangue: di poco superiore al milione e 680mila. Rispetto al 2016, si sono perse 8mila unità ed oggi, il numero di chi dona, non è mai stato così basso dal 2009. E’ una tendenza che va avanti dal 2012, quando i donatori erano stati quasi un milione e 740mila. Nel corso del 2017 sono state effettuate 3.006.726 donazioni di sangue: 30mila in meno rispetto al 2016.

A riferirlo, il Centro Nazionale Sangue nel corso della presentazione di una campagna di sensibilizzazione tenutasi oggi al Senato. La campagna è stata coordinata con il Civis (Coordinamento delle associazioni di volontari), in occasione del ‘World Blood Donor Day’, la giornata mondiale del donatore di sangue che viene celebrata il 14 giugno dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Il 31% dei donatori è rappresentato da donne. La fascia anagrafica dove si contano più donatori, è quella compresa tra i 46 ed i 55 anni che incide per il 29%. Il 26% è dato da persone tra i 36 ed i 45 anni. Fanalino di coda i giovani tra i 18 ed i 25 anni con il 13%.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × quattro =

Close