Politica

Elezioni comunali. Il Centrodestra si aggiudica la tornata. PD stazionario, male il M5s

Di Maio però crede di aver vinto e scrive: "Davide batte Golia"

Le elezioni comunali svoltesi nella giornata di domenica, hanno visto una sostanziale vittoria del Centrodestra trainato dal gradimento che gli elettori hanno espresso a vantaggio della Lega; una stabilizzazione del Partito Democratico ed il calo del Movimento Cinque Stelle che, non solo è stato tagliato fuori da molti ballottaggi, ma è crollato anche nel voto di due Municipi della Capitale.

La tornata elettorale ha riguardato 760 Comuni, 20 dei quali capoluoghi di provincia. L’affluenza alle une ha subito un calo, attestandosi al 61,19% contro il 67,24% delle precedenti amministrative. Il calo però, non ha riguardato i Comuni della Sicilia dove ha votato 56,44% per l’elezione di 138 Consigli comunali. Cinque anni fa, la percentuale di votanti era stata del 47,64%.

Tra le città che si è aggiudicato il Centrodestra, Catania dove finisce l’era Bianco e Treviso: qui il Sindaco è stato eletto al primo turno. Il Centrosinistra invece, incassa la vittoria a Brescia che riconferma il Sindaco uscente, mentre andrà al ballottaggio ad Ancona e a Siena.

Come detto, il Movimento Cinque Stelle non ha brillato. Ciononostante, il capo politico nonché Vice premier e Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, ha affermato in un post su Facebook: “Ogni volta che ci sono delle elezioni amministrative i media raccontano sempre la solita solfa, che siamo in affanno, che rispetto alle politiche è andata male e che quindi siamo prossimi alla scomparsa. E’ una lettura che si è sempre rivelata falsa” ed aggiunge che candidati e attivisti “hanno dimostrato che Davide continua a vincere contro Golia”.

Il Segretario reggente del Partito Democratico, Maurizio Martina, ha commentato: “Dalle elezioni comunali sono usciti dati importanti. Sono risultati su cui possiamo costruire la nuova stagione del Pd e del Centrosinistra”. Martina ha poi aggiunto: “Il dato del Pd bresciano per noi è di grande valore. Ci sono tante persone pronte a dare ancora fiducia al Centrosinistra. Questo lavoro va rafforzato, vogliamo restare con i piedi per terra” aggiunge. “Dobbiamo rimanere aperti, uniti, umili ma determinati. Ora dobbiamo lavorare pancia a terra per i ballottaggi”.

Della vittoria del Centrodestra si compiace il Governatore della Regione Liguria e Consigliere politico di Forza Italia, Giovanni Toti: “La coalizione di Centrodestra in Italia si dimostra in ottima salute. Dove si presenta insieme vince o va ai ballottaggi, dove si divide viene penalizzata”. “Il vero grande sconfitto di queste amministrative – prosegue Toti – è il M5S. Si conferma un grande movimento di opinione a livello politico, ma a livello amministrativo gli elettori non lo considerano affidabile da consegnargli le chiavi di casa del proprio Comune. Il M5S si conferma un partito fisarmonica. Il PD arretra”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 − uno =

Close