Mondo

VERTICE DI PARIGI. COOPERAZIONE TRA ITALIA E FRANCIA

Conte: "Lavoreremo insieme sulle principali sfide europee". Macron: "Con l'Italia per il problema migranti"

Parigi, 15 giugno – Calorose strette di mano, sorrisi e promesse di cooperazione tra i due Paesi. Sono stati questi i denominatori comuni del vertice tra Italia e Francia, svoltosi oggi a Parigi. Clima apparentemente disteso tra il presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte ed il premier francese, Emmanuel Macron.

Nel corso della conferenza stampa tenutasi a margine dell’incontro, Conte ha dichiarato: “Con Macron abbiamo condiviso l’idea di lavorare insieme sulle principali sfide dell’Europa”. “Il regolamento di Dublino deve cambiare – ha aggiunto Conte -. L’Italia sta preparando una proposta da condividere con gli altri partner”. E’ necessario creare “centri europei nei Paesi di partenza e transito per velocizzare l’identificazione dei migranti” e “va rivisto il concetto di Stato di primo ingresso”. Il premier italiano ha poi preannunciato un bilaterale tra Italia e Francia, a Roma nell’autunno prossimo.

Dal canto suo, Macron ha detto che con Conte “abbiamo convergenza su diversi temi. La cooperazione fra i nostri due Paesi è indispensabile, essenzialmente su immigrazione e zona Euro”. Ed a proposito di migranti, Macron ha affermato che “l’attuale risposta europea non è adatta. Ha mancato di solidarietà ed efficacia”. Tuttavia, ha sottolineato il leader francese, la soluzione al problema non può essere nazionale. Macron ha ricordato che ha avuto “arrivi massicci di migranti, ma nell’ultimo anno si sono ridotti del 77%”. Macron ritiene che con i migranti serva “una risposta umanitaria, che inizi prima che prendano il mare”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − 8 =

Close