Mondo

Migranti. L’Ungheria ne vieterà l’accoglienza nella Costituzione

Orban reagisce all'UE in merito alle quote obbligatorie

Budapest, 19 giugno – Il governo ungherese presieduto da Viktor Orban ha deciso di inserire nella Costituzione del Paese, il divieto di accoglienza dei migranti economici illegali. La linea di Orban è volta a contrastare l’obbligo delle quote sancito dall’Unione Europea. Il provvedimento ha già superato il vaglio della Commissione ed approderà in Aula domani. La sua approvazione, dati i numeri dei quali gode il Partito del presidente ungherese, appare scontata.

Il presidente della Camera, Roberto Fico aveva criticato la posizione dell’Ungheria in merito all’accoglienza dei migranti, ritenendo che il Paese sta infrangendo un obbligo europeo. A tal proposito, Fico ritiene che l’Ungheria debba essere sanzionata.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − tredici =

Close