Politica

Salvini: “Gli 800 migranti morti pesano sulle coscienze di buonisti e scafisti”

Il Ministro degli Interni all'UE: "Se non si rivede Dublino, basta soldi dall'Italia"

Il Ministro degli Interni e vicepremier, Matteo Salvini, a margine dell’incontro con il suo omologo austriaco, Herbert Kickl, è tornato a parlare di immigrazione.

Salvini ha affermato che gli 800 migranti morti dall’inizio dell’anno, nel tentativo di oltrepassare il Mediterraneo, “pesano sulla coscienza di scafisti e buonisti”. Il Ministro ha poi lanciato un avvertimento all’Unione Europea, nel qual caso dovessero esserci resistenze sulla revisione del Regolamento di Dublino. “L’aria in Europa sta cambiando e confidiamo nel buonsenso dei colleghi europei, anche perché non vorremmo arrivare a ridiscutere il finanziamento italiano all’Ue”, ha affermato Salvini aggiungendo: “Siamo il secondo Paese per contributi all’Ue, secondi per migranti accolti, vogliamo essere ascoltati, non è possibile che dettino legge francesi e tedeschi, mentre l’Italia paga e accoglie e questo vale per pesca, turismo, banche. Il premier Conte ha tutto il mio sostegno e quello degli italiani”.

Parlando poi dei migranti accolti dalla Spagna, Salvini ha detto: “Secondo il progetto della relocation la Spagna avrebbe dovuto accogliere 3.265 richiedenti asilo dall’Italia, ma finora ne ha presi soltanto 235, quindi può accogliere anche i prossimi quattro barconi”.

Il titolare del Viminale ha incassato il sostegno del governo austriaco. Il Ministro Kickl ha infatti dichiarato che l’Austria è  “alleata con l’Italia per proteggere l’Europa”. “Il concetto di solidarietà della Commissione Europea – ha aggiunto Kickl – finora ha premiato i trafficanti e non la popolazione. Noi vogliamo capovolgerlo, perché la solidarietà è proteggere le frontiere, il popolo, e quindi attueremo un cambio radicale, una rivoluzione copernicana del pensiero europeo su immigrazione e asilo”.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 16 =

Close