Cronaca

Droghe: cresciute in modo esponenziale le persone che ne fanno uso

Dal nono Libro Bianco sulle droghe emerge un +39% in soli due anni, di persone segnalate per consumo di droghe. Un quarto della popolazione carceraria è tossicodipendente

In occasione della Giornata internazionale contro il narcotraffico, sono stati divulgati i dati del nono Libro Bianco sulle droghe e i numeri denunciati non sono incoraggiati. Sono infatti cresciute in modo esponenziale le persone segnalate per consumo di droghe: da 27.718 del 2015 a 38.613 del 2017, ovvero +39% in soli due anni. E rispetto al 2015, quadruplicano le segnalazioni che riguardano minori.

Secondo il report, proprio a causa della droga, è entra in carcere il 30% dei detenuti, ovvero 14.139 dei 48.144 ingressi in cella nel 2017. Anche se questo dato si riferisce ad una parte ristretta e più piccola rispetto ai criminali di un certo peso, che restano fuori e riescono ad evitare il penale. Sempre per quanto riguarda le carceri, dai dati raccolti è emerso che un quarto della popolazione detenuta è tossicodipendente, ben 14.706 dei 57.608 carcerati presenti in carcere al 31 dicembre 2017, pari al 25%.

Marco Perduca, coordinatore della Campagna Legalizziamo.it dell’Associazione Coscioni, ha spiegato: “L’attuale legge sulle droghe si conferma il volano delle politiche repressive e carcerarie. Secondo le nostre simulazioni, senza detenuti per art. 73, ovvero imputati per detenzione ai fini di spaccio, non si avrebbe l’attuale sovraffollamento”.

Beatrice Spreafico

Tags
Mostra Altro

Beatrice Spreafico

"Leggere, scrivere, chiacchierare, ascoltare, ridere, amare.. queste sono le costanti della mia vita senza le quali non potrei essere io. Amo emozionarmi e sorprendermi, cercando di lasciare un bel ricordo di me nelle persone che incontro. Credo nell’empatia e nel potere della determinazione: la mia testardaggine incallita è rinomata e - guarda caso - il mio motto è “mai arrendersi. Le cose belle richiedono tempo”. Porto gli occhiali, che sono la mia estensione sul mondo e vivo tra ricci e capricci. Sono Social Media Manger In InGrandiMenti, dove mi occupo di Social e sviluppo Piani Strategici ed Operativi per i clienti, su differenti piattaforme. In poche parole? Trasformo le loro richieste in parole ed immagini da ricordare. A LaVoce, invece, mi occupo della prima pagina scrivendo quotidianamente di politica, economia, attualità e scienza."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici + 5 =

Close