Cronaca

Sicilia, corruzione. Arrestato ex giudice del CGA, Mineo

Avrebbe intascato tangenti per favorire due aziende

Messina, 4 luglio – Giuseppe Mineo, ex giudice del Consiglio di Giustizia Amministrativa Siciliana, è stato arrestato stamane su ordine della Procura di Messina. Mineo è accusato di corruzione.

Stando all’accusa, l’ex giudice avrebbe intascato tangenti per favorire due aziende di riferimento dei costruttori Frontino che avevano ricorsi pendenti contro il Comune e la Sovrintendenza di Siracusa, anche a seguito di concessioni edilizie. I fatti si riferiscono all’inchiesta ‘Sistema Siracusa’.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × due =

Close