Economia

Reddito di inclusione: per l’INPS mancano 6 miliardi di euro

Più di 5 milioni di pensionati vivono con meno di mille euro al mese

Il 35,9% dei pensionati italiani vive con meno di mille euro al mese. Una percentuale in lieve calo rispetto al 2017, quando il dato segnava 37,5%. Lo afferma l’INPS nella sua Relazione annuale. Il reddito di inclusione sarà vantaggio di un milione e mezzo di persone, a fronte di 5 milioni di indigenti: sono stati stanziati 1,8 milioni di euro ma ne mancano all’appello, sostiene l’Ente di previdenza, altri 6,2 milioni.

Entrando meglio nel dettaglio, all’oggi, il reddito di inclusione sarebbe destinato ad un milione e 462mila persone (525mila famiglie). Ciò significa il 29% dei 5 milioni di persone che vivono in stato di povertà assoluta.

Di coloro i quali beneficeranno del reddito di inclusione, 248mila famiglie, 175mila sono al Sud e nelle isole;  42.451 al Nord e 30.582 al Centro.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 − 1 =

Close