Cronaca

INCHIESTA SANITÀ. ARRESTATO IL GOVERNATORE DELLA BASILICATA, PITTELLA

Dovrà rispondere di falso ed abuso d'ufficio

Potenza, 6 luglio – Il Governatore della Basilicata, Marcello Pittella, eletto nelle liste del Partito Democratico, è stato arrestato questa mattina dagli uomini della Guardia di Finanza di Matera. Pittella è accusato dei reati di falso ed abuso d’ufficio. Il provvedimento restrittivo, a seguito di un’indagine riguardante la Sanità lucana. Con Pittella, posto ai domiciliari, sono finite in manette altre 29 persone.

Tra le persone finite sotto inchiesta, spiccano i nomi di Pietro Quinto e Maria Benedetto, Commissario e Direttore Amministrativo dell’Azienda sanitaria di Matera. Quinto, dovrà rispondere di corruzione e turbata libertà degli incanti. Giovanni Chiarelli, Commissario dell’Asp di Potenza, è ai domiciliari così come il Direttore Generale dell’ASL di Bari, Vito Montanaro, ed il responsabile dell’Anticorruzione della ASL medesima, l’avvocato Luigi Fruscio di Barletta. Per questi ultimi, il reato contestato è quello di abuso d’ufficio, a seguito di un concorso, pare truccato, alla ASL di Matera.

Le indagini erano state avviate circa un anno e mezzo fa, dopo l’esposto presentato da un dipendente di una ditta fornitrice che non si era visto riconoscere il proprio TFR.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto − uno =

Close