Cronaca

Caserta. Uccide la moglie e si suicida

Forse, all'origine del folle gesto, motivi passionali

Caserta, 23 luglio – Dramma a San Marcellino, in provincia di Caserta. Ieri sera, Antonio Topa, un carpentiere di 51 anni ha ucciso la moglie, 48enne Immacolata Stabile, strangolandola e dopo si è suicidato impiccandosi. A scoprire i cadaveri sono stati i figli della coppia, rincasati intorno alle 2, dopo una serata trascorsa con amici. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri ed il 118.

E’ probabile che all’origine del folle gesto, vi siano motivi passionali. Sul fatto è stata aperta un’inchiesta coordinata dalla Procura di Napoli Nord.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 4 =

Close