Cronaca

Spari contro gli immigrati: è allarme

Solo nell'ultimo mese e mezzo, 8 casi. Si teme il rischio emulazione

Quelli del 26 luglio in provincia di Vicenza e del 27 luglio in provincia di Caserta, sono solo due degli 8 casi di immigrati feriti da spari in mezzo alla strada. Ed è notizia di ieri, quella del senegalese 19enne aggredito e riempito di botte ieri per motivi razziali, a Partinico.

Una scia preoccupante che è cominciata a febbraio con i fatti di Macerata, quando Luca Traini ferì 6 immigrati a colpi di pistola. L’escalation vera e propria si è avuta però nell’ultimo mese e mezzo, a partire dallo scorso 11 giugno, quando due giovani del Mali sono stati feriti a colpi d’arma ad aria compressa, a Caserta. Il 20 giugno, a Napoli, è sempre un giovane maliano di 22 anni a rimanere ferito alla pancia da un colpo ad aria compressa. Il 2 luglio a Forlì, una nigeriana viene ferita ad un piede da uno sconosciuto a bordo di uno scooter. Il 5 luglio, sempre a Forlì, un ivoriano viene ferito alla pancia sempre con colpi ad aria compressa mentre è a bordo della sua bicicletta. L’11 luglio, a Latina, due giovani nigeriani restano feriti ad una fermata dell’autobus. Il 17 luglio, a Roma, una bambina Rom viene ferita da un colpo sparato da una carabina ad aria compressa.

A questi si aggiungono i due morti, a marzo e a giugno, rispettivamente l’ambulante senegalese ucciso a Firenze ed il sindacalista maliano freddato in Calabria.

Il fatto che nella maggior parte dei casi, i delitti siano rimasti senza un colpevole, genera l’allarme emulazione: un fenomeno da non sottovalutare.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × quattro =

Close