Politica

Sgombero Lambretta, Bassi: “Fine di un problema per il quartiere”

Il presidente del Municipio 4: "Grazie alle Forze dell’Ordine"

“Con lo sgombero del Lambretta, si chiude finalmente una brutta pagina del quartiere Molise-Calvairate durata quasi due anni. Il mio ringraziamento alle Forze dell’Ordine e al signor Questore, per aver ascoltato le richieste di ripristino della legalità che gli erano arrivate dalle istituzioni del territorio e dai cittadini”. Lo afferma il Presidente del Municipio 4, Paolo Guido Bassi, che ricorda: “Da tempo, avevamo invocato un intervento di questo tipo, anche con atti ufficiali, come una delibera di Giunta e una di Consiglio approvata con una maggioranza ben più ampia di quella di centrodestra. Siamo sempre stati determinati in questa direzione – fa notare l’esponente della Lega di Matteo Salvini – e siamo felici che finalmente sia arrivato a questo risultato. La zona in cui insisteva questa struttura abusiva, è densamente abitata e ‘fragile’ sotto diversi aspetti, la presenza di un luogo lontano da ogni regola, certo non rappresentava un valore aggiunto. Ora avanti su questa linea, a partire dalla vicina moschea abusiva di via Faa di Bruno, altro luogo giudicato abusivo dove auspichiamo si possa presto vedere ripristinato il diritto”.

PER LEGGERE LA CRONACA DELLO SGOMBERO CLICCA QUI

La Voce

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − due =

Close