Cronaca

Mercenari filo-russi reclutati da Skinhead: arresti a Milano, Avellino e Parma

L'operazione condotta dal ROS

Genova, 1 agosto – I Carabinieri del ROS hanno arrestato 6 persone attive nella realtà degli Skinhead tra Milano, Parma e la provincia di Avellino, a seguito di un’inchiesta sul reclutamento di mercenari filo-russi da inviare in Ucraina, nella provincia del Donbass, dove è in corso un conflitto armato che contrappone Kiev a Mosca.

Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Genova e precisamente dalla Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo ed hanno avuto inizio due anni fa, quando sui muri di La Spezia comparvero scritte inneggianti al nazismo. Una volta intercettati gli autori, gli accertamenti svolti su di essi hanno consentito di risalire alla rete di mercenari riconducibili agli ambienti dell’estrema Destra e della Lega.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 7 =

Close