Sport

Olimpiadi 2026. Milano si sfila dalla governance

Il Sindaco Sala scrive a Malagò: "Sta prevalendo la politica. Disponibili solo a gare o eventi"

Milano, 1 agosto – Con una lettera scritta al presidente del CONI, Giovanni Malagò, il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala ha comunicato che Milano non parteciperà alla governance per i giochi olimpici del 2026. I motivi sono da ricercarsi nel fatto che, come scrive Sala, “le ragioni della politica stanno prevalendo su quelle sportive e territoriali”.

E’ verosimile che la reazione di Sala sia stata data dalla posizione politica assunta in merito dal Movimento Cinque Stelle. Ieri, commentando la candidatura unitaria di di Milano, Torino e Cortina,  il M5s aveva frenato con le parole del Sottosegretario Simone Valente: “Capiremo se le Olimpiadi sono una priorità e se ci sono i soldi per farle”.

Milano si rende comunque disponibile ad ospitare gare ed eventi.

ECCO LA LETTERA DI SALA A MALAGO’

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + dodici =

Close