Tech

WhatsApp a pagamento? Sì ma solo per le aziende

Il servizio è già attivo in America dallo scorso gennaio e lo sarà anche in Italia

Il proprietario di WhatsApp Mark Zuckerberg, vuole iniziare a monetizzare i servizi che offre alle aziende per poter interagire con i loro clienti tramite la piattaforma. Con questo servizio le aziende pagheranno una tassa solo quando il cliente avrà ricevuto il prodotto ordinato

I messaggi dei probabili acquirenti avranno un costo da 0.03 centesimi di dollaro fino a 0.09 centesimi. Da notare che questo servizio potrebbe arrivare a costare, a lungo termine, più degli sms a pagamento standard. Le aziende d’altro canto se risponderanno entro 24 ore dalla ricezione del messaggio non pagheranno alcun costo; in caso contrario riceveranno un addebito se risponderanno dopo le 24 ore. I messaggi di risposta potranno essere forniti in via automatica o da un addetto dell’esercizio e non potranno essere di natura promozionale.

Come è già adesso per l’invio e ricezione di messaggi tra utenti e tra utenti e aziende, anche i messaggi inviati ai venditori saranno criptati. Il che significa che solo WhatsApp Inc. potrà eventualmente, in caso di problemi fra venditore e consumatore, leggere i messaggi che si sono scambiati.

Il Wall Street Journal riporta che le aziende aderenti a questo servizio potranno tenere archiviati i messaggi inviati/ricevuti in qualunque unità di memoria che desiderano in forma decriptata.

Le prime realtà aziendali ad usufruire di questo servizio sono: Uber, Wish e Booking.com.

La mossa di Zuckerberg avviene non molto tempo dal annuncio di dimissione di Jan Koum, co-fondatore di WhatsApp.

Dario Naghipour

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + otto =

Close