Cronaca

ESPLOSIONE BORGO PANIGALE. RIAPERTA CARREGGIATA A14

Identificato l'unico morto della tragedia. Bilancio ufficiale, un morto e 67 feriti

Bologna, 7 agosto – Si cerca di tornare lentamente alla normalità a Borgo Panigale, dopo il devastante incendio di ieri pomeriggio in tangenziale. Il Ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli ha reso noto che sulla A14 è stata riaperta una carreggiata a doppio senso di marcia e la tangenziale in direzione Sud.

Sul fronte delle vittime, è stata identificata l’unica persona morta nel rogo: si tratta di Andrea Anzolin, 42 anni, autotrasportatore per un’impresa di distribuzione carburante. Il bilancio ufficiale delle vittime è dunque di un morto e 67 feriti.

Sul piano delle indagini, la Procura di Bologna ha aperto un fascicolo per disastro colposo a carico di ignoti. E’ il primo passo per capire quale sia stata la dinamica dell’incidente. Le immagini delle telecamere, non lasciano adito a dubbi. E’ stata l’autocisterna a tamponare violentemente il camion che la precedeva. Resta da capire il perché: una distrazione? un malore del conducente? I prossimi giorni saranno determinanti anche in questa direzione.

Antonio Marino

Tags
Mostra Altro

Antonio Marino

Quasi cinquantenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − cinque =

Close