Elba. Decine di piccole tartarughe nascono tra i bagnanti in spiaggia – IL VIDEO

Le immagini riprese da una biologa

Capoliveri, 19 agosto – I bagnanti che alcuni giorni fa si trovavano sulla spiaggia di Capoliveri, sull’isola d’Elba, hanno assistito ad uno spettacolo emozionante quanto insolito. Decine di piccole tartarughe Caretta Caretta sono sbucate da sotto la sabbia, dopo aver schiuso le uova e, facendosi largo tra gli asciugamani, hanno raggiunto il mare.

Le immagini sono state riprese da una biologa dell’Università di Siena che si trovava sulla spiaggia e che ha pubblicato il video sul suo profilo Facebook, scrivendo:  “Sono nate dove volevano, quando volevano, senza curarsi del fatto che noi non le avevamo considerate”.

Come riferito dal sito, ‘Quinewselba.it’, l’accaduto “ha fatto subito scattare le operazioni di monitoraggio da parte degli Enti preposti, dalla Regione Toscana all’Arpat, al Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano fino alle associazioni ambientaliste. Il nido è stato delimitato e monitorato dalle prime ore della sera e pare che altre tartarughine in ordine sparso siano spuntate per dirigersi verso il mare quando già era notte”.

“La spiaggia di Straccoligno, un arenile abbastanza atipico di sabbia e ghiaia in una delle zone più selvagge dell’isola, a ridosso del promontorio di Monte Calamita nel versante che guarda Porto Azzurro, – aggiunge  ‘Quinewselba.it’ – non è molto frequentata se non nell’alta stagione, ed è quindi per questo motivo (visto che l’incubazione dura dai 42 ai 65 giorni) che non è stato notato il momento in cui mamma tartaruga ha deposto le uova”.

Antonio Marino

Vai alla barra degli strumenti