Cucina

CUCINA INTERNAZIONALE. Polpette di tacchino

Una specialità svedese

Care Amiche e cari Amici de La Voce, questa settimana ci troviamo in Svezia, terra ricca di proposte gastronomiche realizzate con prodotti di terra come di mare. Per voi ho pensato di proporre un piatto che ormai ha varcato i confini per arrivare apprezzato anche sulle nostre tavole: le polpette di tacchino.

E’ di facile realizzazione e vi richiederà poco più di un’ora del vostro tempo. Per prepararne 6 porzioni dovrete essere accessoriati di quanto segue:

PER LE POLPETTE

500 grammi di petto di tacchino tritato, una cipolla, un uovo, due spicchi d’aglio, 125 grammi di pangrattato, un pizzico di noce moscata, un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, uno di salsa Worcestershire, mezzo di prezzemolo ed infine, peperoncino per quanto potrà bastare.

PER LA SALSA

400 millilitri di brodo di carne, mezzo cucchiaio di prezzemolo, tre cucchiai di panna, tre di farina, un cucchiaio di salsa Worcestershire ed ancora, olio per friggere, sale e pepe per quanto potranno bastare.

PREPARAZIONE

Munitevi di una scodella nella quale metterete tutti gli ingredienti necessari per fare le polpette, ad unica eccezione di aglio, olio e cipolla.

Preparate un soffritto mettendo in una padella olio, aglio e cipolla che avrete tritato. Tenete sul fuoco per due o tre minuti e dopo, fate raffreddare il tutto in una ciotola: basteranno cinque minuti.

Aggiungete il vostro soffritto al composto per le polpette ed amalgamate il tutto con cura.

Cominciate a preparare le polpette in modo che ognuna abbia la dimensione non superiore ad una pallina da ping pong.

Munitevi di un’ampia padella dove farete scaldare l’olio e metterete a friggere le polpette finché non diventino di un bel colore dorato. Eliminate quindi l’olio in eccesso.

Ora, mescolate la farina con il brodo di carne sino a quando la farina non si sarà completamente sciolta. Al termine, versate il tutto in una padella dotata di coperchio.

Abbinate la salsa preparata precedentemente insieme al prezzemolo e fate cuocere a fiamma viva per circa cinque minuti. Trascorso il tempo, abbassate la fiamma ed aggiungete la panna continuando a mescolare.

Aggiungete dunque le polpette e fate in modo che siano ricoperte di salsa in modo uniforme. Disponetele quindi su un piatto da portata, mettete una spolverata di prezzemolo fresco e tritato. Il vostro piatto sarà così pronto. Servite le polpette ben calde.

Alla prossima ricetta!

Chef Antony

Tags
Mostra Altro

Chef Antony

La cucina è arte. Ogni settimana vi propongo un piatto nazionale oppure internazionale, suggerendovi, all'occorrenza, un buon vino o una buona birra da abbinare

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici + 1 =

Close