Calcio Serie A

Calciomercato: la Juve sogna Jordi Alba, l’Inter sogna Isco

Sfuma Borini allo Shenzen

Il mercato invernale continua a svilupparsi in maniera fremente, anche se i maggiori club italiani sembrano proiettati ad apparecchiare la propria tavola in vista di giugno, più che ad operare inserimenti in corso d’opera in vista della ripresa del campionato.

Non smette di puntare in alto la Juventus; dopo aver acquistato Ronaldo la scorsa estate e aver bloccato Ramsey per giugno, la società prosegue l’allestimento di una rosa sempre più europea che potrebbe fregiarsi di un ulteriore tassello. Jordi Alba è infatti in scadenza con il Barcellona nel 2020 e potrebbe essere interessato ad accasarsi in Italia. Continuano poi gli incontri con il Genoa finalizzati a far arrivare Cristian Romero in bianconero e non è escluso che ciò possa avvenire già a gennaio. In uscita, si torna a parlare di Marco Pjaca, deludente a Firenze negli ultimi sei mesi, che potrebbe essere mandato al Fulham, dove ha nell’allenatore Claudio Ranieri un acceso estimatore. Benatia ha poi chiesto di poter giocare di più e il Milan rappresenta una soluzione corrispondente alle aspirazioni del difensore; i bianconeri tuttavia non paiono interessati a cedere il centrale marocchino

In casa Napoli, Stanislas Lobotka del Celta Vigo è un nuovo obiettivo azzurro; la cifra di 30 milioni richiesta dagli spagnoli (anche se i partenopei preferirebbero il prestito) potrebbe essere soddisfatta già nelle prossime settimane in caso di cessione di Rog e Diawara da parte della società azzurra. L’obiettivo Agustin Almendra, poi, si complica; il centrocampista argentino infatti è particolarmente apprezzato in Spagna da Valencia e Villarreal e più sullo sfondo anche dall’Inter che, tramite Javier Zanetti in persona, ha provato a farsi avanti, offrendo 15 milioni al Boca Juniors, unitamente all’impegno di lasciare il ragazzo in prestito in Argentina per un altro anno. Quanto a Hirving Lozano del PSV Eindhoven, ha preso la parola l’agente del giocatore, Mino Raiola, escludendo uno spostamento del ragazzo già nel corso del mercato invernale. Hysaj è ormai notoriamente scontento a Napoli per il suo scarso utilizzo da parte di Ancelotti; le pressioni di Sarri per portarlo al Chelsea potrebbero in ultimo risultare decisive, ma il giocatore è appetito anche dalla Lazio, che vorrebbe aggiustare le fasce laterali. Il Paris Saint Germain, infine, persevera nel proprio corteggiamento ad Allan che però dovrebbe restare a Napoli.

Circa Barella, l’Inter gode della preferenza del giocatore, che ha manifestato uno scarso gradimento verso una possibile destinazione inglese, con il Chelsea che aveva premuto l’acceleratore per ottenerlo; risultano interessati anche il Napoli e, più defilato, il Milan, che però allo stato attuale non può permettersi una spesa di 50 milioni. I nerazzurri sono poi in prima fila per ingaggiare Hector Herrera, centrocampista messicano in scadenza con il Porto, anche se sul giocatore si concentra l’attenzione anche di diverse società inglesi che potrebbero puntare su uno stipendio più allettante; Aurelien Tchouameni, giovane centrocampista del Bordeaux, è poi un prospetto interessante adocchiato dall’Inter, che potrebbe però doverselo contendere con Bayern Monaco e Juventus. Infine, l’Inter è alla finestra in attesa di sviluppi della situazione di Isco, che sta attraversando un periodo di insoddisfazione a Madrid e potrebbe lasciare i “blancos”. In uscita, Gabriel Barbosa non rientra nei piani futuri di Spalletti, motivo per cui potrebbe essere nuovamente girato in prestito in Inghilterra al West Ham

La Lazio insegue l’idea Malcom, sfuggito alla Roma l’estate scorsa ed ora insoddisfatto a Barcellona; Zappacosta, poi, potrebbe arrivare a Roma dal Chelsea con la formula del prestito seguito dal diritto di riscatto. Poche nuove, invece, in casa Milan; Piatek è valutato 30 milioni dal Genoa e potrebbe rappresentare una soluzione azzeccata per dirimere le perplessità su Higuain. Diventa in ultimo definitiva la frenata nella trattativa che avrebbe dovuto portare Borini allo Shenzhen; il club cinese ha infatti negato ogni interesse per l’esterno rossonero, la cui cessione avrebbe potuto generare un “tesoretto” quanto mai utile.

Come il Milan, anche la Roma ha posato gli occhi su Piatek per rimpiazzare uno tra Dzeko e Schick, che a fine stagione potrebbero lasciare Roma; Monchi si è poi interessato a Ozyakup, centrocampista turco del Besiktas, ma al momento si tratta di poco più di un sondaggio. Il nome di Emmanuel Badu dell’Udinese è poi ricorrente presso il club giallorosso, ma è contestualmente circondato da più di qualche perplessità circa le condizioni fisiche del centrocampista ghanese. Si è inoltre intavolata più di una chiacchierata con l’Inter per Miranda, ma gli estimatori del brasiliano non mancano; per di più, la Roma vorrebbe trattare sulla base di un prestito, mentre i nerazzurri aspirano a monetizzare. I giallorossi vorrebbero poi infoltire la presenza italiana in rosa, motivo per cui si guardano con interesse Berardi del Sassuolo, Mancini dell’Atalanta e Rugani della Juventus. In uscita, come già emerso nei giorni scorsi, Karsdorp gradirebbe un ritorno in Olanda, al Feyenoord, ma qualche frizione tra le due società al momento non rende percorribile la trattativa.

Gigi Bria

Tags
Mostra Altro

Gigi Bria

Le cose migliori arrivano per caso. Per caso, ormai dieci anni fa, iniziai ad insegnare diritto ed economia politica in una scuola superiore di Milano. Sempre per caso, qualche anno fa, mi fu proposto di scrivere. Ho visto "La Voce" quando era ancora un embrione; ora è il giovane figlio di cui mi prendo cura ogni giorno parlando di sport e dirigendone la relativa redazione. Seguo il mondo del calcio, confidando di riuscire a non far mai trasparire la mia pur blanda fede calcistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto + undici =

Close