Politica

DL Sicurezza. Conte incontrerà i sindaci lunedì prossimo

Salvini: "Bene un caffé con Conte ma il Decreto non cambia". Decaro: "Meglio una camomilla". Orlando: "Volgare e senza argomenti"

Roma, 10 gennaio – Lunedì prossimo, una delegazione di sindaci sarà ricevuta a Palazzo Chigi dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Al centro del vertice, il DL Sicurezza nei suoi contenuti e nel suo impatto sui territori. La notizia è stata resa nota dal Vicepresidente dell’ANCI, Roberto Pella.

Il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini ha commentato: “Fa bene il presidente Conte a incontrare i sindaci. Un caffè non si nega a nessuno. Ovviamente il decreto funziona, non si tocca e rimane così com’è, applicato e apprezzato dal 99% dei sindaci”.

Alle parole di Salvini ha replicato il presidente di ANCI, Antonio De Caro: “Un caffè con Conte? E’ meglio che ci prendiamo una camomilla così siamo tutti più tranquilli e rilanciamo il dialogo che aiuta le istituzioni a riconoscersi legittimamente”.

Decisamente meno ironico il Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, capofila degli oppositori al Decreto. “Salvini con un’inaudita volgarità non solo disprezza i migranti e gli italiani, ma anche le Istituzioni. Il suo nervosismo è segno di mancanza di argomenti”. Orlando ha suggerito di “lasciar urlare” Salvini e di “cercare un giudice per far valere l’incostituzionalità di queste norme”.

La Voce

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × uno =

Close