Politica

TAV, tensione nel Governo: la Lega domani scende in piazza

Salvini: "Il No alla TAV deve essere molto ben motivato o sarà referendum". Toninelli: "Parere del Governo a fine gennaio"

Roma, 11 gennaio – Animi surriscaldati all’interno dell’alleanza di Governo per la questione dell TAV.

Il Vicepremier, Matteo Salvini ha dichiarato che il No alla TAV “deve essere molto ben motivato o chiederemo un parere agli italiani”. Alle parole di Salvini ha replicato il Ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, affermando che la valutazione dei costi-benefici è prioritaria. “Il referendum consultivo è uno strumento splendido, ma è inutile parlarne prima di aver studiato per bene i numeri”. Toninelli, intervenendo questa mattina alla trasmissione di RAI 3, ‘Agorà’, ha spiegato che “a fine gennaio arriverà il parere definitivo del Governo”.

Intanto, la Lega ha annunciato la propria partecipazione per domani, sabato 12 gennaio, alla manifestazione ‘Sì TAV’ che si terrà a Torino. si tratta di un’iniziativa apartitica che però incontra il favore della Lega. Riccardo Molinari, Capogruppo alla Camera e segretario piemontese della Lega, ha dichiarato: “La Tav va realizzata perché è una risorsa preziosa per lo sviluppo strategico dell’economia piemontese, e di tutto il Paese”.

La Voce

Foto: LaPresse

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − quindici =

Close