Coppa Italia

Coppa Italia: le ultime qualificate sono Atalanta e Roma

A fine gennaio i quarti

Atalanta e Roma si aggiudicano i rispettivi match validi per gli ottavi di finale di Coppa Italia e si aggregano così a Lazio, Milan, Juventus, Fiorentina, Inter e Napoli che nei giorni scorsi si erano già assicurate l’accesso ai quarti di finale; gli orobici hanno avuto la meglio sul Cagliari in trasferta per 2-0, mentre i giallorossi hanno passeggiato per 4-0 sulla Virtus Entella.

Nel pomeriggio, Cagliari e Atalanta si producono in un confronto vispo, che vede premiati gli uomini di Gasperini solo nel finale. Alla “Sardegna Arena” i bergamaschi cominciano con piglio arrembante nel primo tempo; Ilicic è costantemente sugli scudi, mentre Gomez viene fermato dalla traversa. I sardi provano a bussare dalle parti dell’Atalanta, ma nell’occasione più nitida Padoin trova pronto Gollini. Il secondo tempo è un monologo nerazzurro; Cragno è ripetutamente insuperabile su Zapata ed Ilicic, che in una circostanza viene fermato anche dal legno. Quando i tempi supplementari sembrano ormai imminenti, all’87° Zapata scioglie l’incantesimo dalla porta rossoblu intervenendo di testa da pochi passi su una conclusione sporca di Castagne e realizza l’1-0 atalantino; in prossimità del triplice fischio, poi, il colombiano si rende ancora protagonista difendendo di forza il pallone e servendolo all’accorrente Pasalic, appena entrato, che non fallisce il 2-0.

Non c’è partita all'”Olimpico”, dove la Roma liquida la Virtus Entella con un sonoro 4-0. La resistenza ligure dura venti secondi; tanti bastano infatti a Schick per bucare Paroni di tacco sul traversone di Under. Successivamente, Olsen è risolutivo due volte nella stessa azione; prima, si oppone (per la verità un po’ artigianalmente) alla punizione di Nizzetto, poi è reattivo su Eramo. Scampato il momentaneo pericolo, a cavallo dei due tempi i giallorossi prendono il largo; nel finale del primo tempo arriva il raddoppio di Marcano (subentrato all’infortunato Juan Jesus e che poco prima si era visto annullare il 2-0 per fuorigioco), servito dall’elegante colpo di tacco ancora di Schick. Ad inizio ripresa è nuovamente protagonista il ceco, che triplica con un rasoterra mancino sull’assistenza di Kluivert. Il 4-0 arriva al minuto 74 con Pastore, servito ancora dall’olandese.

Si completa dunque la griglia dei quarti di finale della competizione nazionale, che andranno in scena a fine mese, sempre in partita secca, in orari ancora da stabilire. Per il Milan ci sarà l’incrocio con il Napoli, mentre l’Inter attende la Lazio; la Roma trova invece la Fiorentina, con, infine, i campioni in carica della Juventus che se la vedranno con l’Atalanta.

Gigi Bria

Tags
Mostra Altro

Gigi Bria

Le cose migliori arrivano per caso. Per caso, ormai dieci anni fa, iniziai ad insegnare diritto ed economia politica in una scuola superiore di Milano. Sempre per caso, qualche anno fa, mi fu proposto di scrivere. Ho visto "La Voce" quando era ancora un embrione; ora è il giovane figlio di cui mi prendo cura ogni giorno parlando di sport e dirigendone la relativa redazione. Seguo il mondo del calcio, confidando di riuscire a non far mai trasparire la mia pur blanda fede calcistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 8 =

Close