Cronaca

Auto con targhe estere: a Torino, sequestri e multe

L'operazione eseguita dalla Guardia di Finanza del Capoluogo piemontese

Torino, 4 aprile – La Guardia di Finanza di Torino, in un’operazione condotta per controllare i veicolo con targa straniera, ha eseguito più di 20 sequestri di autoveicoli e comminato sanzioni per 28mila euro.

Si tratta di violazioni alla norma del Decreto Sicurezza recentemente entrato in vigore. Adesso infatti, la legge prevede che coloro i quali sono residenti in Italia da più di 60 giorni, non possono circolare con veicoli a targa estera.

La Voce

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

One Comment

  1. Il bello è che basta che l’auto sia di proprietà di una azienda estera e che la stessa sia a noleggio, leasing o comodato e che basta custodire nell’auto il contratto dopo avergli apposto la Data Certa. Io ho un auto con targa estera in leasing e ho messo la data certa senza andare da un notaio a spendere centinaia di euro, da questo link: https://www.letterasenzabusta.com/data_certa_leasing_comodato_noleggio_targhe_straniere_estere.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − diciassette =

Close